Intro_2.jpg

wds2015Agli espositori dei soggetti appartenenti alle razze canine per le quali lo standard FCI prevede ancora la possibilità del taglio delle orecchie si ricorda l’obbligo di portare all’ingresso della manifestazione documento originale veterinario attestante che la conchectomia, se praticata sul cane, è stata effettuata per motivi curativi.

Leggi tutto: Mondiale Canina Milano Giugno 2015

orecchie-tagliate-cane-copiaCertificazioni per cani con amputazioni alle esposizioni canine

Grazie alla collaborazione dell'ENCI inizia ora la fase di verifica per contrastare tutte le attività dei medici veterinari che non rispettano le prescrizioni di legge, del codice deontologico e dei protocolli clinico chirurgici. Ad una prima lettura sono già stati evidenziati anche certificati redatti e firmati da falsi medici veterinari sui quali la Fnovi interverrà a tutela della professione.

Leggi tutto: Il cerchio si stringe

Cane e feciUn interessante lavoro conferma l'alta incidenza delle parassitosi intestinali nei luoghi ad alta frequentazione canina. Personalmente invece aggiungerei che il lavoro evidenzia ancora una volta quanto la maleducazione e l'inciviltà dei cittadini proprietari di cani influenzino negativamente salute pubblica e malumore da parte degli altri cittadini senza cani. 

Quando potremo vedere un cambio di tendenza....? Ci vuole davvero poco..... 

I parassiti intestinali del cane rappresentano una seria minaccia per la salute umana a causa del loro potenziale zoonosico.

Leggi tutto: Nuovo studio sulle aree Metropolitane

RandagiQuando è il momento, ti prego, lasciami andare !

Se io dovessi diventare fragile e debole

E se il dolore non mi permettesse di dormire,

Allora farai ciò che deve essere fatto

Per questo - l'ultima battaglia - non può essere vinta.

Leggi tutto: L'ultima volta che ......

Taglio orecchieDopo le ultime segnalazioni sulla mostra internazionale di Novegro a Milano, l'ENCI dirama il suo comunicato.

Adesso ne vedremo delle belle........ attendiamo....









Leggi tutto: L'ENCI corre ai ripari

alimentazioneI nostri cani spesso sovralimentati

Una delle cause che sovente abbiamo riscontrato, nell’esperienza diretta e indiretta, all’origine di diversi problemi manifestati da cani di famiglia, è rappresentata dalla sovralimentazione.

Il proprietario medio, poco esperto ma molto premuroso, generalmente preferisce eccedere nella razione, convinto di far più contento il cane e di fargli anche del bene per la salute, specialmente se si tratta di un cucciolo “per farlo crescere forte e sano”.

Queste intenzioni, seppur lodevoli, producono viceversa molto spesso risultati molto diversi da quelli attesi e non sempre prevedibili; può capitare infatti che un cane sovralimentato “ingrassi” o viceversa che rimanga troppo magro perché non riesce ad assimilare la razione, può capitare che si accresca in modo eccessivo o in modo scorretto, che sviluppi patologie dalle più banali alle più gravi, anche in funzione dell’età.

Le tabelle per il dosaggio dell’alimento (feeding guides), indicate sulle confezioni, sono generalmente calcolate attraverso formule più o meno attendibili, ma ricondotte poi a valori medi che non sempre rappresentano le reali esigenze di ciascun cane. Anzi!!!

Ogni cane è unico e per questo l’unico metodo che ci sentiamo di raccomandare è osservare quotidianamente il suo stato di forma, la sua vitalità, il suo appetito, la comparsa di eventuali segni di anomalia (muco in eccesso nello scolo lacrimale, cerume in abbondanza nelle orecchie, bava densa, comparsa di brufoli, forfora, pelo eccessivamente lucido e grasso, alito cattivo, feci molli e maleodoranti, flatulenze, ecc.) e pesare il cane con una certa frequenza, possibilmente una volta a settimana per i cuccioli e una volta al mese per gli adulti.

In questo modo potrete sempre correggere e riequilibrare la razione giornaliera, che dovrà essere divisa in due pasti (per i cani di taglia grande e gigante) o addirittura in tre pasti (per i cuccioli) e somministrata possibilmente a orari adeguatamente distanziati, dopo le uscite giornaliere.

Leggi tutto: Calcolare la giusta razione alimentare nel cane