Intro_2.jpg

Da oggi martedì 1° ottobre è scattato l’aumento dell’Iva dal 21 al 22%. In base alla legge attualmente in vigore “a decorrere dal 1° ottobre 2013, l’aliquota dell’imposta sul valore aggiunto del 21 per cento è rideterminata nella misura del 22 per cento” (articolo 40, comma 1-ter, decreto legge 6 luglio 2011, n. 98).

Leggi tutto: Pensavate al contrario ??? SVEGLIAMOCI !!

 

L'ordinanza in vigore dal 6 settembre per la tutela dell'incolumità pubblica dalle aggressioni canine riprende una serie di divieti per la tutela del cane.
Divieto di possesso dichiarati pericolosi - E' vietato possedere o detenere cani registrati come "a rischio elevato di aggressività" dai Servizi Veterinari ai delinquenti abituali o per tendenza; a chi e' sottoposto a misure di prevenzione personale o a misura di sicurezza personale; a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per delitto non colposo contro la persona o contro il patrimonio, punibile con la reclusione superiore a due anni; a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva o decreto penale di condanna, per i reati di maltrattamento e uccisione di animali ( articoli 727, 544-ter, 544-quater, 544-quinques del codice penale, per quelli previsti dall'articolo 2 della legge 20 luglio 2004, n. 189, e dall'articolo 4 della legge 4 novembre 2010, n. 201); ai minori di 18 anni, agli interdetti e agli inabili per infermita' di mente.

Leggi tutto: Ci risiamo.... coscienza a posto per altri 12 mesi

Progetto sperimentale " Aiuta il tuo amico "

Dal 1 settembre 2013 tutti i giovedì mattina, viene proposta la visita medica al proprio animale ad un prezzo speciale!

Questa iniziativa, è finalizzata a verificare lo stato generale di salute del tuo animale e a riscontrarne tempestivamente eventuali anomalie.

Leggi tutto: Aiuta il tuo amico

Roma, 29 ago. (Adnkronos Salute) - Un uomo di Rivazzurra (Rn) e' risultato affetto dalla leishmaniosi. Si tratta di un caso che desta la piu' viva attenzione dei medici veterinari, i quali ricordano che la malattia non si trasmette dal cane all'uomo, ma e' veicolata da un flebotomo comunemente detto pappatacio.

Leggi tutto: La lunga estate calda

Un invito alla riflessione intelligente, rivolto a tutti i proprietari di animali.

Spesso, oserei dire sempre, il medico Veterinario non ha modo di spiegare quello che accade in sala operatoria.

Leggi tutto: Riflessioni

La temperatura corporea può aumentare a causa di un’infezione (febbre), ma anche a causa del caldo e/o di condizioni di umidità elevate dell’ambiente. Un aumento della temperatura corporea causato da condizioni ambientali viene detto ipertermia o colpo di calore. Cani e gatti non sudano e si difendono dal calore ambientale eccessivo cercando un luogo fresco o, se sono impossibilitati a farlo, ansimando per favorire lo scambio di calore attraverso l’evaporazione. Se anche questo metodo non è sufficiente, la temperatura corporea inizia a salire. L’incapacità di sudare rende i nostri animali molto più soggetti ai colpi di calore rispetto alle persone.

Leggi tutto: Il colpo di calore